Perchè ci alleniamo?

La nostra stessa natura è la vera motiovazione

Al giorno d’oggi praticamente tutti si allenano, praticano qualche disciplina, ma perché ci alleniamo? Qual è il vero scopo? Molti diranno: dimagrire, sfogarsi, divertirsi, diventare muscolosi e forti, avere un bell’aspetto, ecc… Tutte motivazioni legittime, ma proviamo a guardare più lontano, noi siamo animali e gli animali si muovono liberi ed eleganti nello spazio, il movimento fa parte della nostra stessa natura. In un contesto naturale l’uomo ha mantenuto le grandi abilità di movimento e coordinazione che purtroppo abbiamo perso di vista nella nostra società moderna, ci siamo ridotti a fare vite sedentarie, movimenti ripetitivi e sempre più specifici, riducendo in maniera drastica la nostra capacità di muoverci.

A questo punto ci portremo dietro i nostri limiti nella pratica sportiva e nella vita quotidina, con tutte le problematiche di salute che questo comporta: dolori articolare, contratture muscolari, accorciamento progressivo delle fibre, dolori posturali cronici, fratture, ecc….
Questo perchè non siamo più animali sinuosi che si muovono nella natura, non scappiamo, non rincorriamo prede, non ci arrampichiamo più, non stiamo più ore a fare attività e a riposare in squat senza sedie o potrone, non viviamo più scalzi, non affrontiamo più il freddo o il caldo con le sole nostre forze, ci siamo costruiti tutti i confort del mondo che alla fine ci hanno condannati ad una fortissima regressione psicomotoria.

La cosa positiva è che negli ultimi anni sono nati molti movimenti internazionali che promuovono culture e stili di vita atti a darci i mezzi per riappropriarci e padroneggiare nuovamente capacità che sono dentro di noi, nel nostro DNA, assopite dallo stile di vita moderno. Sono la cultura del movimento libero, della corsa naturale e scalzista, dell’esporsi volontariamente al freddo come fonte di benessere e salute, ecc….

Chi non desiderebbe potersi muovere libero, avere articolazioni mobili, muscoli flessibili, fare capriole, verticali, ponti, spaccate, ecc…arrampicarsi sugli alberi, correre scalzo come un indigeno dell’amazzonia, fare i bagni in laghi ghiacciati senza battere ciclio, o semplicemente uscire tutti i giorni d’inverno in maglietta a manice corte come se fosse la cosa più naturale del mondo, non ammalarsi o in ogni caso essere in grado di guarire molto più velocemente? Penso tutti, ma questo avviene solo con una vera e propria rivoluzione personale che dura anni, anni in cui rivedi il tuo stile di vita, la tua alimentazione, le tue abitudini, dove devi ressettare tutti gli atteggiamenti mentali e fisici per riprogrammarli nel modo giusto.

Ora rivediamo la domanda inziale: perché ci alleniamo?, beh dopo aver scoperto che possediamo le capacità per fare cose davvero straordinarie e che tutti noi abbiamo i mezzi per farlo, spero che la vostra risposta non sia più la stessa, ma che si sia smossa dentro di voi la curiosità di esplorare le vostre abilità e potenzialità, una volta riacquisite queste potrete davvero fare qualsiasi cosa.

Vivete, esplorate, sperimentate e muovetevi senza limiti.

Un po’ di link per approfondire:

Comunità sul Movimento: http://www.idoportal.com/
Comunità sulla corsa naturale: http://www.correrenaturale.com/
Comunità che ha fatto del freddo un amico: https://www.wimhofmethod.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *