Abiti da sposa: tutte le tendenze 2019

Viaggio nel mondo dei vestiti per il giorno più importante della vita di una donna

Nonostante la primavera tardi a farsi viva e le temperature siano ancora piuttosto basse è partita la stagione dei matrimoni 2019 e c’è grande attenzione su tutte le mode e le tendenze in fatto di abiti da sposa e da sposo. Negli ultimi anni ne abbiamo visti di tutti i colori, modelli, brand e tipologie ed anche in questa stagione di cerimonie siamo sicuri che ne vedremo delle belle.

Con l’aiuto della rete, di alcuni esperti e di uno dei più prestigiosi negozi di abiti da sposa di Rimini, siamo andati ad analizzare tutte le novità più interessanti in tema di vestiti per il giorno più importante della propria vita. Vediamoli insieme.

I brand

Se c’è un mercato in cui i brand affermati sono certi, questo è sicuramente quello dei matrimoni e degli abiti da sposa. Ed ecco quindi che a far da padrone troviamo come sempre gli abiti Nicole Spose, da sempre riconoscibili per stile, qualità ed eleganza, seguiti da quelli Millanova, Max Mara, Randy Fenoli e Rosa Clarà che rappresentano autentiche certezze per chi cerca abiti belli da vedere e comodi da indossare. A voler fare un paragone con il mondo maschile questi brand sono per le donne quello che Carlo Pignatelli rappresenta in fatto di uomini.

Voglia di osare, di rischiare, di stupire

È stato detto e ridetto in più occasioni: quest’anno si osa e si eleva la sposa a vera regina dell’evento. E allora via libera alla forma a trapezio, agli scolli ostentati a V profondissima, gonne scivolate e nessuna paura di esagerare con i volumi per chi vuole dimostrare coraggio pur rimanendo sul classico. Le maniche dell’abito da sposa sono lunghe, aderenti o a gigot, soprattutto in questa stagione pazza che non ne vuole sapere di scaldare le temperature.

Per chi invece sogna veramente di stupire con effetti (non troppo) speciali, virata decisa su mini-dress o addirittura pantaloni. Più stilisti e linee hanno proposta la tuta smoking elegante con corpetto ad esaltare la femminilità senza perdere quell’effetto wow della soluzione diversa dal classico. In panama di seta fluttuante con cintura in vita e décolleté a punta come Max Mara Bridal o in pizzo trasparente con sopragonna in tulle e sandali con plateau come proposto da Naeem Khan. Tute second skin, pantaloni e miniskirt sono abbinate a vaporose gonne di pizzo, raso e tulle per donare un’allure contemporaneo.

E se non siete ancora soddisfatte ed avete voglia di alzare ancora di più l’asticella spazio al disegno sulla pelle, tra giochi di tulle e pizzo a creare un “clamoroso” effetto vedo-non vedo trasgressivo ma al tempo stesso di quell’elegante che piace e coinvolge.

Dettagli: che passione!

Per il resto non abbiate paura di divertirvi con i dettagli, gli arricchimenti e tutte quelle linee curiose che possono rendere particolare il vostro abito. Punti luce, bracciali, nudità accennate o rimarcate che lasciano spazio all’immaginazione sono quanto di più gettonato offre il mercato del wedding di questa stagione. Frange, piume, vita lunga e paillettes, la sposa del 2019 si veste di abiti lineari e shining, ideali per essere sfoggiati anche in occasioni formali, al di là del matrimonio e che richiamino la voglia di stupire che vi abbiamo ampiamente raccontato in precedenza.

E allora è tutto pronto per una nuova stagione di matrimoni fatta di abiti da sposa eccezionali, luminosi, da sogno…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *